Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Chi sono

PDF Stampa E-mail

Mi chiamo Maria Teresa Barbaro, sono laureanda in lingue e letterature straniere e nutro un amore incondizionato per la mia città, Matera. I miei genitori e i miei nonni vivevano nei Sassi, facevano parte degli "sfollati" a cui la legge 619/52 ripropose di dare una sistemazione più dignitosa in un momento in cui i Sassi vivevano il loro periodo peggiore.

 

Sin da piccola i loro racconti mi hanno sempre affascinato, quando in maniera più o meno cruda mi parlavano della loro vita prima del cambiamento. Per me che sono nata direttamente nella "società moderna" ho ascoltato le loro storie dapprima come fossero delle favole, crescendo si è aggiunto un retrogusto amaro per la maggior consapevolezza e alla fine del mio personale percorso nel capire da dove venivo, tutto ciò mi ha portato oggi ad essere prepotentemente orgogliosa della mia terra e quindi delle mie origini , con un vantaggio unico, apprendere la storia di quel periodo direttamente dalla fonte, grazie ai miei genitori e soprattutto a mia nonna.

 

Dal 2005 faccio parte del Circolo Culturale La Scaletta, il circolo culturale più antico e prestigioso della città dei Sassi.
Durante le mostre lavoro nell'organizzazione e nella gestione de "Le grandi mostre nei Sassi", occupandomi prevalentemente dell'accoglienza e del servizio guida in lingua inglese, francese e spagnola nel complesso rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. In questo complesso rupestre ogni estate si ospitano mostre di arte contemporanea di grandi scultori di rilievo internazionale. Ho lavorato nelle mostre dedicate a David Hare, Mirko Basaldella, Ibram Lassaw, Dino Basaldella, Kengiro Azuma e Francesco Somaini. Ho lavorato anche con le stesse mansioni nella mostra dedicata al patrimonio culturale bizantino di Basilicata, Puglia, Grecia e Cipro tenutasi a Matera per il progetto Byherinet e nella mostra intitolata "Amore Philos", mostra evento realizzata dalla regione Basilicata. In questi anni ho scoperto che mi piace molto stare a contatto con i turisti, specie stranieri dove ho il piacere di mettere a frutto la mia naturale propensione nell'uso delle lingue. In un territorio dove avere un lavoro è diventato un privilegio e spesso costringe noi giovani ad andare via per tentare una realizzazione altrove, ho deciso di rimanere qui.

 

Credo fermamente nelle risorse di Matera, una città dall'immenso valore culturale, patrimonio UNESCO dal 1993, un patrimonio inestimabile sia dal punto di vista storico, artistico, antropologico che denso di tradizioni e valori che ho l'onore di trasmettere durante le mie visite guidate. Con un pò di fortuna mi sono resa conto che era possibile "crearmi" una professione che unisca le mie due grandi passioni, ossia le lingue e la mia terra, così ho deciso di diventare una guida ufficiale della regione Basilicata in più lingue, ma chiaramente sono i benvenuti nei miei tour anche gli italiani! Durante la cerimonia di consegna delle abilitazioni da guida turistica avvenuta nella sala consiliare dell'ente Provincia di Matera, si è espresso un concetto che condivido pienamente ... essere una guida turistica è una missione, specie qui da noi, bisogna avere passione e devozione in quello che si fa ... e bisogna trasmettere tutto il nostro patrimonio, in maniera professionale e con il sorriso. Vi aspetto a Matera!

 
free pokerfree poker

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito . se continui ad utilizzarlo sei in accordo con la nostra politica di cookie. We use cookies to be sure that you can have the best experience on our website . You continue to use this site if you are in agreement with our policy of cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information