Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Santa Maria de Armenis

PDF Stampa E-mail

 

La chiesa di Santa Maria de Armenis fa parte di un antichissimo cenobio benedettino di monaci armeni al quale fece visita nel 1094 papa Urbano II.

 

Una data storica per questa chiesa è il 1640 quando con la diffusione del culto per S. Francesco da Paola nella chiesa venne trasferita la confraternità laicale del santo paolano che rimase in sito fino al 1774, data in cui fu costruito il nuovo tempio. Cambiò destinazione d'uso in seguito fino a diventare una comune abitazione dei Sassi e fu abbandonata nel 1958 a causa dello sfollo degli stessi antichi rioni.

 

Il complesso rupestre si presenta oggi con una facciata in muratura in stile tardo romanico e si presenta suddivisa in tre navate divise da sontuosi pilastri dal quale nascono delle importanti arcate.

 

Custodita nella cripta vi era una statua di S. Maria di Costantinopoli, la quale fu fatta eseguire per il volere del vescovo De Querquis nel 1520 circa. Con la profanazione della cripta, la preziosa statua fu trasferita nella soprastante chiesa del Carmine. Si ricorda anche un San Nicola in pietra che da Venezia fu collocato qui grazie alla famiglia Copeti.

 
free pokerfree poker

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito . se continui ad utilizzarlo sei in accordo con la nostra politica di cookie. We use cookies to be sure that you can have the best experience on our website . You continue to use this site if you are in agreement with our policy of cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information